Prevenzione degli incendi boschivi: approvati tutti i progetti presentati dall'Unione

Saranno totalmente finanziati dalla Regione i lavori per la messa in sicurezza di quattro aree nei Comuni di Borgotaro e Bedonia
Prevenzione incendi boschivi

Il 4 aprile 2016, la Giunta Regionale dell'Emilia Romagna ha emesso un bando denominato "Prevenzione delle foreste danneggiate da incendi, calamità naturali ed eventi catastrofici, annualità 2015/2016".
Fra le categorie di beneficiari dei finanziamenti previsti dal bando c'erano le Amministrazioni pubbliche, relativamente a proprietà pubbliche e proprietà collettive.

L’Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno ha presentato 4 progetti, che sono stati tutti ammessi al finanziamento del 100% per un importo complessivo di € 413.307,00.

Questi sono, nel dettaglio, i progetti approvati:

• Lavori di diradamento e adeguamento della foresta di Fontana Bacin ai fini antincendio, presentato dalla Comunalia di Selvola – Revoleto in Comune di Bedonia: € 138.310,93.

• Lavori di diradamento e adeguamento delle foreste in loc. Pontolese e tagliate ai fini antincendio, presentato dalla Comunalia di Pontolo in Comune di Borgo Val di Taro: € 76.112,06.

• Lavori di diradamento e adeguamento della foresta del Gionco ai fini antincendio, presentato dalla Comunalia di Santa Maria Valdena in Comune di Borgo Val di Taro: € 120.628,68.

• Lavori di diradamento e adeguamento della foresta di Monte Pero ai fini antincendio, presentato dalla Comunalia di San Vincenzo - Rovinaglia in Comune di Borgo Val di Taro: € 78.256,13.