Comune di Varano de’ Melegari

Alle porte della Val Ceno. Cose da vedere

Sebbene i documenti attestanti la nascita del castello siano andati perduti, esistono numerose testimonianze che riconducono la sua proprietà ai Pallavicino. L'archiettura che si può oggi ammirare risale ai lavori di consolidamento attuati probabilmente nel '400 per conto dei Visconti. Ciò è testimoniato dallo stile particolare delle torri e dei camminamenti, tipico delle rocche lombarde e di tutte quelle parmensi appartenute alla famiglia. 

Tuttavia il castello di Varano si discosta da altri castelli viscontei per una particolarità: tre delle quattro torri sono alleneate sul lato che guarda verso il Ceno mentre il mastio è posizionato sullo spigolo nord; inoltre l'ingresso è nella torre centrale, non in facciata bensì su un fianco, soluzione assai insolita per i castelli del parmense. 

Da visitare, inoltre, a Serravalle il Battistero romanico risalente all'VIII secolo, uno dei più antichi monumenti romanici in provincia, di forma ottagonale e con copertura di lastre di arenaria: faceva parte dell'importante sito di Serravalle Ceno.

 

Gastronomia e cose da fare

Varano non smentisce le sue antiche e nobili origini proponendo la sua migliore tradizione enogastronomica con la fortunata rassegna "Val Ceno in tavola" che si svolge nel periodo invernale. 

Va infine ricordato che Varano è sede di un importante autodromo.

Note: 

Indirizzo - Via Martiri della Libertà, 14 - 43040 Varano De' Melegari (PR)

Telefono - (+039) 0525 550500

Fax - (+039) 0525 550

Mail - segreteria@comune.varano-demelegari.pr.it